Untitled design

Il Family coach: il professionista specializzato nel servizio di assistenza domiciliare.

Ecco di cosa di occupa nel concreto e in che modo può aiutarti in un momento importante come la scelta della badante.

Prima di arrivare a condividerti in cosa sono specializzati i nostri family coach e in che modo potranno aiutarti una volta che richiederai il servizio BadanteZeroPensieri™, è importante che tu sappia come mai nasce questa professione (inesistente fino a non molti anni fa).

Sono sempre di più le persone in Italia che si affidano a internet per la ricerca del badante adatto per il proprio caro.

Il problema è che in molti casi questa si rivela la soluzione peggiore.

Cercare una badante non è come per altre professioni, dove una ricerca su internet è sufficiente per trovare la persona che fa al caso tuo.

Molte badanti non rispondono gli annunci in prima persona, ma sono amici o parenti a farlo al posto loro. 

Ci sono addirittura delle persone che si fanno pagare per rispondere  agli annunci alle badanti e fissare i colloqui per loro.

In entrambi i casi è un problema, e questo è il principale motivo per cui molte persone sbagliano e poi si pentono della persona che hanno selezionato per prendersi cura del proprio anziano.

Trovare la badante significa avere una persona che entrerà in casa tua o in quella del tuo anziano.

La fiducia, capisci che è essenziale. 

E scegliendo una persona che su internet o nei primi tempi del rapporto di lavoro si presenta in un modo, e poi quando la conosci meglio è diversa, il rischio di mettere il tuo caro nelle mani della persona sbagliata è molto alto.

È proprio per evitare questo problema e permetterti di avere la garanzia e la serenità che la persona che entrerà in casa sia competente e affidabile, che è nata la figura del family coach. Egli ha il compito di seguire e affiancare le famiglie  nella ricerca della badante ideale per il proprio caro.

 

 

bad_2

Il family coach è pensato per essere al fianco della famiglia in TUTTO
il periodo di permanenza della badante presso la casa dell’anziano. 

In modo particolare, sarà affianco alla famiglia, nei momenti cruciali come:

002-target

1. Definizione degli obiettivi: 

Quali sono le necessità della famiglia e dell’anziano? Qual è il ruolo e le mansioni che dovrà ricoprire la badante nei confronti dell’anziano? Non tutte le badanti vanno bene per ogni anziano. Ogni anziano ha esigenze e caratteristiche diverse, ed è solo definendo i giusti obiettivi che sarà possibile trovare la badante ideale.

007-briefing

1. Creazione di un progetto di assistenza domiciliare:

Una volta definiti gli obiettivi e i criteri di ricerca, il family coach ti guiderà nella creazione di un progetto di assistenza domiciliare che risponda ai criteri di ricerca e che sia pensato sulla base delle esigenze del tuo caro.

 

008-folder

3. Burocrazia: 

Una delle fasi più difficoltose che ci si trova ad affrontare quando si cerca una badante, è proprio l’aspetto burocratico. Il family coach ha il compito di guidarti anche in questo. In particolare, ti aiuterà ad inquadrare il progetto di assistenza domiciliare in uno schema contrattuale compatibile con il Contratto Collettivo Nazionale Colf e Badanti.

009-euro

4. Definizione del piano economico:

La remunerazione della badante, oltre a dover essere in linea con gli aspetti contrattuali, deve rispondere agli obiettivi prefissati. Il family coach ha anche il compito di aiutarti nell'individuazione della remunerazione adeguata da dare alla badante.

001-client

5. Consulenza continua:

Il rapporto con il family coach non si interrompe con l’inserimento della badante, ma ti guiderà lungo tutto il percorso. Questo verrà fatto soprattutto all’inizio, con una fase chiamata ‘monitoraggio dell’inserimento’. Questo significa che in caso di imprevisti, o qualora avessi necessità di confrontarti con un esperto su aspetti specifici (come possono essere le ferie, malattia o chiusura del servizio), il family coach sarà lì per te.

Hai appena scoperto quali sono le 5 aree di intervento dei nostri family coach e, di conseguenza, ciò che faranno per te qualora decidessi di usufruirne.

FISSA IL TUO APPUNTAMENTO CON IL FAMILY COACH
Sei un lavoratore e vuoi candidarti?

Ecco il nostro processo (basato su 108 elementi di valutazione)
di Recruiting per trovare la badante ideale per il tuo anziano:

Tutti i nostri Family Coach sono stati formati sulla base di un processo di reclutamento ideato da FamKare. 

Grazie alla nostra esperienza decennale ed oltre un milione di ore di assistenza domiciliare erogate, siamo riusciti ad ottimizzare una serie di processi al fine di trovare un metodo che portasse all’individuazione della badante ideale per ogni circostanza. 

Ecco da cos’è costituito:

 

1. Formazione sulle regole di ingaggio di BadanteZeroPensieri™

Alla badante che si candida viene fornita la SCHEDA DI MISSIONE, un documento scritto che riporta tutte le caratteristiche del servizio. 

BadanteZeroPensieri™ verifica che la badante abbia compreso per filo e per segno tutte le informazioni.

In più, se richiesto dal cliente, viene organizzato un incontro conoscitivo con la badante.

1-3
test

2. Quiz in entrata con 19 indicatori (serve per valutare i requisiti più importanti di chi si candida)

La badante che si candida risponde a un quiz di 19 indicatori che stabiliscono quanto sia qualificata, quanta esperienza ha e quale è stato il suo percorso lavorativo.

BadanteZeroPensieri™ verifica poi, direttamente con la badante, il rispetto di tutti i requisiti della selezione.

3. Accurata verifica documentale del candidato

In questa fase BadanteZeroPensieri™ verifica la validità dei documenti della badante che si candida, ma non solo. Ricostruisce la storia professionale del profilo e raccoglie le referenze, che verranno poi verificate anch’esse.

4. Valutazione del livello di Italiano

Ultima, ma non meno importante  è la verifica del livello di italiano, passaggio fondamentale per garantire alla famiglia e al suo anziano  un servizio corrispondente alle aspettative.

5. Verifica delle referenze e attribuzione di un punteggio oggettivo

Ogni badante viene valutata nel corso del suo operato e alla fine di ogni servizio, valutazione che viene fatta dal cliente stesso. Funziona un po’ come Tripadvisor, solo che in questo caso è per le badanti: sono i clienti che costruiscono le referenze della badante, servizio dopo servizio. 

 

N.B. Solo chi supera queste prove diventa una candidata BadanteZeroPensieri™.

big-immagine

Ecco il parere di chi si è affidato a
BadanteZeroPensieri™ per la cura del proprio caro...

"Non sapevo come o dove trovare velocemente e in autonomia un'operatrice"


5-star-rating-png-21573998074syeo5vib9a
Ero scettica sul servizio di ricerca personale di Famkare ma l'esigenza di avere qualcuno che accudisse mia mamma che stava per tornare dall'ospedale era urgente, non sapevo come o dove trovare velocemente e in autonomia un operatrice e non avevo il tempo per imparare.

Mi sono ricreduta sul servizio di ricerca Famkare vista la validità della selezione delle collaboratrici, sia quella inizale che è andata perfettamente bene al primo tentativo sia per le sostituzioni ferie, al punto che quando è venuta a mancare mia madre abbiamo usato il servizio anche per nostra zia.
 
Mariangela D. - Lecco

"Per noi era la prima esperienza di assunzione e volevamo un partner che gestisse il rapporto di lavoro"


5-star-rating-png-21573998074syeo5vib9a
È da 4 anni che utilizzo il servizio ZeroPensieri di FamKare e in questo periodo abbiamo avuto 4 badanti, per noi era la prima esperienza di assunzione e volevamo un partner che gestisse per noi il rapporto di lavoro. 
 
Si è dimostrato vincente il loro metodo di ricerca e selezione nei momenti in cui per naturali evoluzioni personali le nostre badanti hanno cambiato lavoro e/o vita.
 
Tutte le operatrici hanno sempre prestato un servizio di buon livello, abbiamo inoltre fruito del servizio di sostituzione per le ferie ogni anno con soddisfazione.
 
Adriano M. - Varese
SCOPRI IL SERVIZIO BADANTE SENZA PENSIERI
Sei un lavoratore e vuoi candidarti?
mini_lav

FamKare dal 2018 è autorizzata ufficialmente dal Ministero del Lavoro come ‘Agenzia per il Lavoro di ricerca e selezione’

Pensi sia tutto?

FamKare ha voluto fare di più: ecco come abbiamo reso unico
il nostro servizio per soddisfare ogni tipo di esigenza...

Il tuo anziano soffre di Alzheimer?
Con il servizio BadanteZeroPensieri™ non è un problema. Ebbene sì, abbiamo pensato anche a loro.

Grazie al ‘Metodo Demenza’, abbiamo definito un metodo specifico per soddisfare le esigenze di assistenza domiciliare delle persone con demenza e Alzheimer, e delle loro famiglie.

In passato, la badante a cui ti eri affidato ad un certo punto ha dato le dimissioni con poco preavviso o ha avuto un infortunio, e hai avuto difficoltà nel gestire l’imprevisto a causa della scarsità di tempo?

Anche in questo caso non c’è problema. Il motivo? Nel servizio BadanteZeroPensieri™ sono incluse anche le sostituzioni del personale per ferie, malattia di lungo periodo, infortunio e dimissioni. Questo significa che, qualora si verificasse una di queste ipotesi, non dovrai fare i salti mortali per tamponare la situazione: ci penseremo noi.

In un settore per lo più opaco dal punto di vista di applicazione delle norme, con BadanteZeroPensieri™ hai la garanzia che il servizio fornito è regolare al 100 %.

Badante 24H donna che cura uomo

Cosa NON è BadanteZeroPensieri™?

Ecco cosa ci rende differenti dai competitors:

010-no-waiting-1

Nessuna assegnazione è lasciata al caso. Tutte le selezioni sono basate sui tuoi bisogni specifici.

010-no-waiting-1

NON facciamo nulla che non sia alla luce del sole: ogni contratto è in regola al 100 %.

010-no-waiting-1

NON siamo una cooperativa sociale.

010-no-waiting-1

NON prendiamo il posto dei parenti dell’anziano: crediamo che un’assistenza domiciliare di successo, sia il risultato di un equilibrio tra famiglia, badante e agenzia.


ATTENZIONE: per garantire un servizio di qualità e dedicare il tempo necessario per rispondere a possibili dubbi, approfondire il servizio e conoscere le esigenze dell’anziano, abbiamo deciso di mettere una disponibilità di appuntamenti mensili pari alla capacità dei nostri family coach di soddisfare tutte le richieste.

 

Il limite di appuntamenti mensili è di 100. 

Ogni appuntamento è gratuito e avrà la durata di circa 15/20 minuti.


Consiglio: è capitato che le richieste di appuntamenti superassero le disponibilità dei nostri family coach, e siamo stati costretti a mettere in ‘lista d’attesa’ per il mese successivo le richieste eccedenti. Vogliamo fare in modo che non capiti con te, per questo il consiglio è di agire ora e fissare il tuo appuntamento gratuito con un family coach.


Fissa l'appuntamento con un Family Coach


Riepilogando: ecco i 3 vantaggi che avrai
affidandoti a FamKare.

1. Non sarai da solo

nel gestire questioni burocratiche come: sostituzione della badante, licenziamento, ferie, malattia, infortuni, etc...

 

2. Risparmio di tempo

L’alternativa a FamKare rimane il ‘fai da te’, una soluzione che oltre ad aumentare la probabilità di incorrere in una badante non adeguata, aumenta l’investimento di tempo necessario, poiché tutte le pratiche di cui si occuperebbe il family coach, diventerebbero a carico tuo.

 

3. Risparmio di soldi

Questo è un punto al quale la maggior parte delle persone non pensa: quando si assume una badante non ci sono solo i costi attivi (commercialista, sindacato o consulente del lavoro) ma anche quelli indiretti, come:

  • costi legati all’inesperienza nell’assunzione e nella gestione di una badante
  • costi dovuti all’asimmetria informativa tra cliente e badante sul Contratto Collettivo Nazionale
  • costi derivanti dalla scarsa conoscenza delle regole non scritte
  • costi provocati da trappole che fanno scattare vertenze
  • costi legati ad aspetti relazionali che portano a conflitti (e a volte anche a spese legali)

 

Se parli con qualcuno che ha trovato una badante ricorrendo al ‘fai da te’, molto probabilmente scoprirai
che si è imbattuto in almeno uno di questi problemi… e quando ciò è accaduto, i costi sono lievitati.


Con BadanteZeroPensieri™ fai un investimento iniziale, ma hai la sicurezza e la tranquillità che nessuno di questi problemi (fino a quando sarai seguito da un nostro family coach) ti riguarderà.

RICHIEDI ORA LA CONSULENZA GRATUITA TELEFONICA DI 15 MINUTI E INIZIA IL PERCORSO GUIDATO PER BADANTE ZERO PENSIERI™
Sei un lavoratore e vuoi candidarti?

Ecco cosa dice chi si è affidato a FamKare:

"Ho scoperto una realtà giovane e dinamica, in grado di offrire servizi eccellenti al giusto prezzo"


5-star-rating-png-21573998074syeo5vib9a

Ho contattato Famkare per ottenere informazioni riguardo i servizi offerti e ho immediatamente ottenuto una risposta chiara, precisa e trasparente.

La professionalità e l’approccio al lavoro mi hanno piacevolmente sorpreso: ho scoperto una realtà giovane e dinamica, in grado di offrire servizi eccellenti al giusto prezzo.

 

Matteo M. - Lecco

"Un punto di appoggio per tutti coloro che necessitano di una badante, colf e baby-sitter."


5-star-rating-png-21573998074syeo5vib9a
La società di oggi è iperattiva e il fattore tempo è sempre in pericolo.
Molto spesso capita di non riuscire ad accudire i nostri bimbi, mamme e papà e scegliere a chi affidarli non è sempre così facile.
 
Chiara con la sua passione e professionalità ha dimostrato di essere veramente un punto di appoggio per tutti coloro che necessitano di una badante, colf e baby-sitter.
Qualora ne avessi bisogno, ti consiglio di affidarti a lei senza indugio.
 
Riccardo Vecchini
FISSA L'APPUNTAMENTO CON UN FAMILY COACH
Sei un lavoratore e vuoi candidarti?

Hai qualche domanda a cui non hai trovato risposta?

le domande frequenti che ci fanno i nostri utenti...


1. Quanto tempo richiede il processo di selezione della badante?

Grazie al nostro metodo di selezione su misura, affiancato ad un alto grado di digitalizzazione del processo, a oggi riusciamo a fornire una selezione mediamente in 2,5 giorni lavorativi.

Oltre  alla  selezione, buona parte del lavoro lo farò il tuo Family Coach di riferimento, individuando il corretto progetto di assistenza, compatibile con il CCNL Colf e Badanti e con le reali mansioni che ci si può aspettare dalla badante.


2. FamKare è una cooperativa?

No. FamKare è una società di capitali ed è un’agenzia per il lavoro. 

È importante questa sottolineatura, poiché le cooperative NON sono autorizzate alla ricerca e selezione, tanto meno alla somministrazione di personale. I contratti che fanno le  cooperative sono, nel migliore dei casi, dei rapporti di collaborazione, quindi incompatibili con il lavoro di badante. E se la badante è assunta dalle cooperative, i loro prezzi sono fuori mercato, ergo: fai attenzione.


3. Di che nazionalità sono le vostre Badanti?

Delle più svariate. Quello che più ci interessa non è la provenienza geografica della badante, ma le sue capacità di lavoro sul campo.

La nazionalità della badante non è di per sé garanzia di esperienza, affidabilità o competenza ... che sono le caratteristiche che ricerchiamo nel personale di servizio domestico.

Inoltre è importante sapere che in Italia, oggi, l’80% di chi svolge il lavoro domestico è di nazionalità straniera, e che negli ultimi anni la maggioranza delle badanti conviventi provengono da Africa e Asia.


4. Le vostre badanti sono affidabili?

Tutte le badanti che seleziona FamKare vengono referenziate dalle famiglie presso cui hanno lavorato. Per accertarti della loro affidabilità, abbiamo individuato 10 punti fondamentali che verifichiamo con le famiglie sulla competenza professionale della badante. Sono quindi le famiglie presso cui hanno lavorato, sia in precedenza sia in FamKare, che ci dicono se sono affidabili oppure no.


5. Coprite il servizio 7 giorni su 7?

Sì, certo. Per riuscirci ci ‘serviamo’ di due persone, questo perché la tutela per l’assistente familiare corrisponde alla tutela per la persona da assistere.

Essere stressati dall’intensità lavorativa, abbassa l’attenzione e genera rischi, per la badante e per la persona da assistere (oltre a esporre la famiglia a un grave rischio di vertenze).



Non ci conosci e, prima di affidarti a noi, desideri sapere qualcosa in più su di noi e conoscere ‘chi c’è dietro FamKare’?

Siamo Renato Bertola e Chiara Bianconi.

Ciò che ci accomuna è la predisposizione per la promozione del valore della persona e per l’innovazione in ambito sociale.

Sono stati questi ‘punti in comune’ che ci hanno portati ad avviare nel 2012 un servizio di assistenza anziani e ammalati con l’allora cooperativa Synthesis.

Questa esperienza ci ha portati a maturare la consapevolezza che le modalità di risposta che stava offrendo il mercato dei servizi alla persona (e degli anziani nello specifico), non erano in grado di soddisfare le esigenze della famiglia del XXI secolo.

Così, nel 2016 abbiamo deciso di fondare insieme la Family Care e nel 2017 di far partire il progetto FamKare.

L’obiettivo? Costruire il primo network di family coach per la famiglia, soggetto innovativo in questo panorama, perché consente alla famiglia di individuare insieme i propri obiettivi e costruire il proprio progetto di assistenza, ampliando di conseguenza la gamma dei servizi e dei prodotti offerti